infusi e decotti

 

Infuso, decotto e tisana sono delle soluzioni acquose di fitocomplessi, ovvero soluzioni medicamentose in cui i principi attivi delle piante sono diluiti in acqua.

L'infuso si ottiene versando sulle erbe essiccate l'acqua a temperatura di ebollizione, lasciando macerare il tutto, a recipiente ben coperto, almeno un quarto d'ora. Quindi si filtra e si comprime il residuo. Il rapporto erbe/acqua e mediamente di 3-5 grammi di erbe per ogni 100 di acqua, e la posologia è mediamente di 2-3 tazze al giorno. L'infuso si assume tiepido, senza dolcificanti, e preparato di volta in volta al momento del bisogno con acqua distillata o morbida per evitare che i sali alcalino-terrosi, presenti spesso nell'acqua del rubinetto, facciano precipitare alcuni principi attivi rendendoli non biodisponibili. Si ricorre al metodo dell'infusione quando le erbe sono delicate (fiori, petali, gemme, parti aeree), e quando i principi attivi sono volatili e disponibili a basse temperature.

Il decotto si ottiene facendo bollire le erbe in acqua per un tempo variabile a seconda delle caratteristiche fisiche delle erbe stesse. I fiori, le sommità fiorite e le foglie devono bollire non oltre i 5 minuti, mentre i legni, le cortecce e le radici sui 15 minuti. Terminata l'ebollizione segue un periodo di macerazione non inferiore ai 10 minuti per favorire la fuoriuscita dei principi attivi dalle cellule vegetali ed il loro passaggio nell'acqua. Quindi si filtra e si comprime il residuo. Le quantità e la posologia sono identiche a quelle dell'infuso. Si ricorre al metodo della decozione quando le erbe sono compatte oppure quando si vogliono estrarre da varie droghe con tessuti delicati i principi termoresistenti che necessitano di temperature alte per essere diluiti in acqua.

La tisana si può ottenere sia per infusione che per decozione; è una miscela di erbe miscelate tra di loro secondo ben precise finalità terapeutiche. Nella tisana la presenza simultanea dei principi attivi di più erbe in azione sinergica acquista maggiore potenzialità terapeutica.

Regole d'arte: Come si prepara la perfetta tisana?

1 L'acqua va sempre portata ad ebollizione, quindi versata sulle erbe

2 Per un gusto più intenso nan va prolungato il tempo di infusione ma va aumentata la dose di erbe.

3 per una tisana fredda si aggiunge il 50% in più di miscela per bilanciare la successiva diluizione con ghiaccio.

Scopri tutte le piante con cui puoi realizzare la tua tisana a regola d'arte!