L'Erboristeria online a casa tua

Miele di manuka MGO 250+

Miele di manuka MGO 250+

Prezzo di listino
€31,00
Prezzo scontato
€31,00
Prezzo di listino
€35,90
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

250gr
MGO 250+
Dalla Nuova Zelanda

Il miele di Manuka è conosciuto soprattutto per le sue proprietà antibatteriche. La componente antibatterica del miele di Manuka è conosciuta come methylglyoxal, una sostanza presente anche negli altri tipi di miele, ma in quantità ridotte. È considerato benefico per le vie respiratorie, soprattutto in caso di congestione nasale. È un vero e proprio antibiotico naturale e ha potere disinfettante.

Il miele di manuka ha una potente attività antibatterica e antinfiammatoria ed è utile per contrastare infezioni, mal di gola e disturbi intestinali

Importante è però anche la sua azione topica operata mediante utilizzo esterno sulla pelle. Molto efficace si rivela il miele di Manuka nel trattamento di ferite e lacerazioni dei tessuti, comprese la piaghe da decubito. Con la sua applicazione sull'epidermide vengono accelerati il processo antinfiammatorio e quello cicatriziale, così come si può trarne giovamento in caso di acne, psoriasi, dermatiti ed eczema.

Il miele di manuka è utile nei casi di: ulcera e ulcera duodenale, candida, reflusso gastroesofageo, bruciore di stomaco, colite e diarrea, affezioni delle vie respiratorie, infezioni e infiammazioni, acne, psoriasi, dermatiti, tagli e ferite

Il miele di Manuka proviene dalla Nuova Zelanda, unico luogo del mondo dove è possibile produrlo, poiché solo qui le api hanno a disposizione le piante di Manuka (Leptospermum scoparium), che crescono spontaneamente sul territorio.
Questo miele possiede proprietà che hanno ricevuto negli ultimi anni certificazioni scientifiche relative al loro funzionamento, tanto da far affermare questo rimedio come alimento 100% naturale con riconosciute qualità antibatteriche. A offrire al miele di Manuka il supporto scientifico che lo rende ora uno dei mieli più apprezzati a livello curativo è stato il gruppo di ricerca del 
Professor Thomas Henle dell’Università di Dresda, in Germania, che nel 2008 ha individuato nel Methylglyoxal (MGO) la sostanza “responsabile dell’attività anti batterica del miele di Manuka”.